Tappeti Berberi

Il tappeto berbero è un manufatto artistico che racconta la storia i sentimenti e l’esperienza di chi l’ha tessuto..il diario della propria vita. Per le donne berbere tessere è un modo di vivere, con la tessitura comunicano attraverso un codice segreto fatto di segni e colori.
Ogni tappeto è un elaborato unico che contiene messaggi da decifrare. L’arte tessile delle popolazioni berbere, si caratterizza dall’utilizzo delle lane naturali non tinte per i tappeti come alcuni Azizal o Beni Ouarain. Alcuni tappeti della regione di Azizal, situata nell’Alto Atlante centrale, decorano i propri tappeti con motivi a scacchiera in varie forme; gli elementi astratti che decorano questi tessili sono dotati di una forte impronta primitiva, tipica dell’arte del nord Africa.

Beni Ourain: Tribù nomade berbera del Medio Atlante, da qui il nome dei tappeti che tessono: linearità minimalista con il simbolismo dell’arte grafica.

Boucherouite:Il mondo magico delle donne del Medio e Alto Atlante del Marocco. Tradizioni tribali e riuso creativo dei materiali, questi tappeti stupiscono per la loro emozionante creatività .

Azizal: Regione dell’Alto Atlante centrale, questi tessili seguono una simbologia astratta di una forte impronta primitiva, ma sono anche il risultato dell’ispirazione artistica della tessitrice.

Boujad: Tappeti che hanno risentito dell’influenza araba, li caratterizza una gamma di colori dalle tinte forti e disegni geometrici molto contemporanei.